Gli alimenti vegetali più ricchi di proteine per una dieta vegetariana salutare

Dieta vegetariana e proteine: quali sono le migliori fonti non animali, per evitare eventuali carenze alimentari?

Dieta vegetariana proteine

Chi segue una dieta vegetariana lo sa bene, il rischio di andare incontro a carenze alimentari desta sempre non poca preoccupazione, e proprio per questa ragione sarebbe bene chiedere consiglio ad un nutrizionista, prima di intraprendere quello che non rappresenta solo un regime dietetico, ma una vera e propria scelta di vita. Ma come fare ad assumere la giusta quantità di proteine, senza dover necessariamente mangiare carne o pesce?

In primo luogo, se la vostra dieta vegetariana comprende anche l’assunzione di latte e uova, sappiate che questi due preziosi alimenti vi daranno già un buon apporto di proteine. Inoltre, potreste assumere un gran numero di altri alimenti davvero ottimi per tenere alla larga eventuali carenze.

Gli alimenti vegetali più ricchi di proteine sono la soia (grazie alla quale è possibile realizzare ottimi piatti e manicaretti, come il tofu, il tempeh, oltre al comune latte di soia, la salsa di soia, e così via). Per chi non vuole assumere questo alimento, esistono tuttavia moltissime alternative, fra le quali non mancano naturalmente i formaggi, i legumi (fagioli, lenticchie, e così via), la frutta secca (a cominciare dalle noci, fino alle mandorle, nocciole, semi di zucca, …).

Potrete assumere una buona dose di proteine grazie ai cereali o anche grazie al seitan, un alimento il cui sapore, se cucinato a regola d’arte, somiglia davvero moltissimo a quello della carne. Questo alimento viene ricavato dal glutine del grano, del farro o del grano Khorasan. Infine, non dimentichiamo le alghe, come ad esempio quella spirulina, che vanta un alto contenuto di proteine, oltre che di altri importanti principi nutritivi.

via | Greenstyle
Foto | da Pinterest di Julie Vander-Starre

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: