Farmaci al femminile, nasce il Manifesto per la medicina di genere

Medicina di genere, nasce il manifesto per farmaci al femminile

Gens, la neopiattaforma per la medicina di genere sta raccogliendo adesioni al Manifesto (potete firmare qui) presentato nei giorni scorsi a Milano. Chiedono che siano prodotti e testati farmaci che tengano conto delle diversità dell'organismo femminile.

L'idea è nata da Donne in rete, Equality Italia e GISeG (Gruppo Italiano Salute e Genere). In sostanza per tutelare la salute delle donne Gens chiede che i farmaci siano testati su entrambi i sessi. Infatti, la maggior parte dei farmaci in commercio provengono da studi effettuati su maschi. Ma l'organismo femminile è certamente diverso da quello maschile: basti pensare, ad esempio, che i sintomi di un infarto sono diversi da uomo a donna.

Spiega Flavia Franconi, presidente GISeG e docente di farmacologia cellulare e molecolare all’Università di Sassari:

Ci sono sempre più evidenze scientifiche che maschi e femmine non sono uguali davanti alla stessa malattia. Il sistema cardiovascolare, il sistema nervoso e quello immunitario si comportano diversamente a seconda del sesso a cui si appartiene.

Conclude Simona Zucchett, vicepresidente dell’associazione Equality Italia:

Le donne, inconsapevolmente, fanno ricorso a farmaci inadatti, poco efficaci, se non sbagliati, perché non pensati e studiati per loro.

Via | Quotidiano Sanità, Equality
Foto | TMNews

  • shares
  • +1
  • Mail