Sindrome dell'ovaio policistico: i sintomi, le analisi da fare e le terapie

La sindrome dell'ovaio policistico è un particolare disturbo, che spesso provoca infertilità femminile: i sintomi spesso non vengono percepiti dalle donne, che se ne accorgono quando decidono di avere una gravidanza.

ovaio policistico sintomi

La sindrome dell'ovaio policistico è una particolare condizione che spesso rende inutili i tentativi della donna di rimanere in dolce attesa: si tratta della formazioni di numerosi cisti che possono presentarsi in un'ovaia o in entrambe. E' una condizione che si manifesta molto spesso con l'assenza di ovulazione, quindi con irregolarità nel ciclo mestruale, con un elevato livello di androgeni e con la presenza di cisti che vengono individuate con gli ultrasuoni.

I sintomi di un ovaio policistico non sempre sono così evidenti, tanto che una donna non sa di averlo fino a quando non si reca dal ginecologo per poter fare tutti gli esami che precedono una possibile gravidanza. Moltissime donne che soffrono di sindrome da ovaio policistico soffrono anche di infertilità e, spesso, quando riescono a rimanere incinte possono avere molte complicazioni durante la gravidanza.

Altri sintomi sono la mancanza di mestruazioni, l'alterazione dei ritmi del ciclo, cicli molto dolorosi, perdite di sangue ma senza che sia avvenuta l'ovulazione. E, ancora, irsutismo, eccessiva crescita dei peli nelle zone del viso, del petto e dell'addome, acne molto grave e persistente, che non guarisce con nessun trattamento. Tutti sintomi solitamente causati da un livello anormale di androgeni, tipici ormoni maschili.

Se in seguito ad una visita dal nostro ginecologo scopriamo di soffrire di sindrome da ovaio policistico, cosa possiamo fare? Innanzitutto il medico consiglierà di perdere peso, di fare più attività fisica e di seguire una dieta ipocalorica. Esistono poi cure volte a ridurre l'alto livello di androgeni e i suoi sintomi, con l'uso di contraccettivi orali, di farmaci per aumentare la sensibilità all'insulina, antiandrogeni. Per le donne che desiderano avere una gravidanza, sappiate che non è impossibile: chiedete al vostro ginecologo se è il caso di prendere dei farmaci che possano aiutarvi e come affrontare le eventuali complicazioni.

Via | Farmacoecura

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail