Aborto: in Italia 10mila in meno in un anno

Secondo i dati del Ministero della Salute, in Italia ci sono stati 10mila aborti in meno in un anno, grazie anche alla pillola dei 5 giorni dopo.

Aborto

10mila aborti in meno in un anno, secondo i dati riportati dal Ministero della Salute e presentati nella Relazione al Parlamento sull'attuazione della legge 194/78. In un anno l'aborto è diminuito del 10%, grazie anche al maggior utilizzo della pillola dei 5 giorni dopo: nel 2015 le interruzioni di gravidanza sono state 87.639, 10mila in meno rispetto al 2014 e un terzo rispetto alle 234.800 del 1983, anno con il valore più alto nel nostro paese.

Il numero degli aborti nel 2015 è sceso del 9,3% rispetto al 2014, passando da 96.578 a 87.639. anche negli anni precedenti avevamo assistito a un calo:

Il maggior decremento osservato nel 2015 in particolare tra secondo e terzo trimestre, potrebbe essere almeno in parte collegato alla determina Aifa di aprile 2015 che elimina, per le maggiorenni, l'obbligo della prescrizione medica per la 'pillola dei 5 giorni dopo.

Nel 2015, inoltre, le vendite del contraccettivo di emergenza Ulipristal hanno subito un incremento: 7.796 confezioni nel 2012, 11.915 nel 2013, 16.796 nel 2014 e 83.346 nel 2015.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail