Aria di montagna, elisir di giovinezza

Non è solo un modo di dire, ma una vera "evidenza" scientifica, supportata da dati medici: l'aria di montagna ci aiuta a restare giovani. Come?

Ce lo dice una ricerca dell'università di Innsbruck, secondo cui l'altitudine stimola le funzioni dell'apparato respiratorio e, a parità di tempo camminato, le passeggiate ad alta quota fanno consumare calorie in più.

La ricerca ha infatti appurato "effetti positivi sul quadro ematico, sul trasporto di ossigeno, sul tasso glicemico e di colesterolo, sulla pressione e frequenza cardiaca, sul peso e sulla condizione mentale". L'altitudine ideale a cui passeggiare? Fra i 1400 e i 2000 metri.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: