Farmaci, a Catanzaro consegna gratuita a domicilio

Al via in Calabria la prima fase sperimentale del progetto nato grazie all'adesione dei farmacisti di Catanzaro. Tutti i dettagli dell'iniziativa

Consegna a domicilio farmaci

Consegna gratuita a domicilio dei farmaci per tutti i cittadini che non possono raggiungere autonomamente lo studio del proprio medico o la farmacia di fiducia: è l'iniziativa di Federfarma Catanzaro cui hanno aderito tutte le farmacie della città, con il patrocinio dell'Ordine Provinciale dei Farmacisti, dell'amministrazione provinciale e del Comune di Catanzaro.

Il progetto, battezzato Pronto farmaco a domicilio, si avvale della collaborazione dell'associazione di volontariato "Nuovi Orizzonti" ed è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, festivi compresi. Presentato questa mattina presso la sede di Federfarma Catanzaro, prevede una prima fase sperimentale di 4 mesi di cui si faranno carico la federazione e le farmacie della città e rientra in un progetto più ampio che vedrà l'attivazione di altri servizi oltre a quelli già offerti dalle farmacie.

Il progetto nasce dall'analisi da parte del nostro personale tecnico delle richieste dei pazienti in relazione alla trasformazione del tessuto sociale.

ha spiegato Vincenzo Defilippo, presidente di Federfarma Catanzaro.

Solitudine e disagio sono purtroppo due condizioni in crescita nella nostra città. Federfarma, attivando il servizio "Pronto farmaco a domicilio", ha inteso alleviare per quanto possibile le difficoltà che alcuni pazienti affrontano ciclicamente per raggiungere la farmacia.

L'unico requisito necessario è avere più di 65 anni o appartenere ad una delle seguenti categorie:


  • invalidi al 100%;
  • soggetti assistiti dall'Assistenza Sanitaria programmata ai non deambulanti;
  • soggetti affetti da disabilita' motoria assistiti dai servizi sanitari e sociali territoriali del Comune e dell'A.S.L.

I farmacisti, ha sottolineato Defilippo, hanno aderito numerosi e con entusiasmo al progetto.

Era un servizio necessario, possiamo dire con orgoglio di averlo realizzato.

Via | Agi
Foto | da Flickr di ell brown

  • shares
  • +1
  • Mail