Salute, lo stile di vita altera il DNA e il metabolismo

Alimentazione, fumo e tanti altri elementi della quostidianità modificano i nostri geni alterando le molecole presenti nelle cellule, incluse quelle associate a malattie come il diabete

dna stile di vita

Mangiare bene, un'attività fisica regolare e abbandonare vizi come il fumo e l'alcol sono regole fondamentali per mantenersi in salute. Oggi uno studio dell'Helholtz Zentrum München di Neuherberg (Germania) svela le basi biochimiche di questo fenomeno: uno stile di vita poco sano modifica il DNA, influenzando così il metabolismo delle cellule.

La scoperta, pubblicata su Human Molecular Genetics, è stata resa possibile dall'analisi di più di 1.800 campioni di sangue, di più di 457 mila porzioni di DNA e della concentrazione di 649 diversi metaboliti (molecole prodotte durante le reazioni del metabolismo). I dati raccolti hanno svelato che la metilazione di 28 frammenti di DNA – una modificazione causata da uno stile di vita non salutare - fa variare molti diversi processi metabolici importanti per la salute.

Non solo, nelle regioni di DNA che vengono metilate sono presenti anche geni nota per la loro associazione con alcune malattie. Ne è un esempio il gene TXNIP, che regola l'uso del glucosio da parte dell'organismo ed è associato allo sviluppo del diabete di tipo 2. La sua metilazione porta all'alterazione delle concentrazioni di prodotti del metabolismo del glucosio e dei lipidi.

Questo studio ci fornisce nuovi dettagli su come fattori appartenenti allo stile di vita influenzino il metabolismo attraverso le conseguenti alterazioni del DNA

ha spiegato Christian Gieger, uno dei responsabili dello studio.

Ora possiamo utilizzare questi risultati per sviluppare nuovi approcci diagnostici e terapeutici per malattie associate allo stile di vita come il diabete.

Via | Helmholtz Zentrum Munchen
Foto | da Flickr di skreck

  • shares
  • +1
  • Mail