Unghia incarnita, le cause, le cure e quando è indicata l'operazione

Che cos'è l'unghia incarnita? E' un disturbo che colpisce moltissime persone, in particolare l'alluce e che spesso viene troppo sottovalutato. Scopriamo come e perché si manifesta e quali sono i rimedi che possiamo mettere in atto per poter cercare di stare meglio, senza dover ricorrere all'intervento chirurgico.

Unghia incarnita

L'unghia incarnita è un disturbo piuttosto comune, che colpisce maggiormente l'alluce e che si manifesta con l'unghia che tende a crescere sotto le dita di mani e di piedi. In pratica l'unghia entra all'interno della pelle, causandone arrossamento, gonfiore, infiammazione, ma anche dolore e nei casi più gravi può persino infettarsi.

L'unghia incarnita si può manifestare ad ogni età, soprattutto se si usano scarpe troppo strette e se le unghie di mani e di piedi vengono tagliate in maniera non corretta. Altre cause possono essere la sudorazione eccessiva, la scarsa igiene, una lesione, un'infezione dell'unghia o semplicemente una predisposizione.

Cosa fare? Ovviamente tutto dipende dalla gravità del disturbo, anche se il consiglio più importante è quello di far vedere subito il problema al proprio medico, l'unico in grado di capire la situazione. I rimedi per l'unghia incarnita sono davvero molti: si può rimuovere solo una parte dell'unghia colpita o addirittura toglierla nella sua completezza, ma ci sono anche altre soluzioni fai da te da mettere in atto, soprattutto per evitare che la situazione peggiori e degeneri in una brutta infezione alle unghie.

Innanzitutto curate e pulite bene il piede con acqua e sapone, tagliate sempre le unghie in maniera dritta e non troppo corta, cercando di respingere la pelle con un cotton fioc e applicando un po' di crema emolliente per ammorbidire la zona. Non indossate mai scarpe troppo strette. Potete anche fare un pediluvio con sale o bicarbonato o un impacco con olio di oliva e gocce di tea tree oil con uno spicchio d'aglio grattugiato. Non male per prevenire le infezioni anche la tintura di iodio.

Se la situazione è grave e non migliora, dovrete per forza ricorrere all'asportazione parziale o totale dell'unghia incarnita.

Foto | da Flickr di thegirlsny

Via | Inerboristeria

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO