Allenarsi all'aperto: consigli e precauzioni

beach runSe avete deciso che quel che vi ci vuole per rimettervi in forma è una corsetta serale nel quartiere intorno a casa o una pedalata lungo la pista ciclabile sul lungomare, anche se d’inverno è deserta, allora dovete sapere che allenarsi fuori richiede qualche precauzione per sentirsi sicuri anche in luoghi un po’ isolati o nel caso dovesse succedere un inconveniente come un piccolo infortunio o semplicemente una gomma forata della bici.

Dal momento che spesso non possiamo portare con noi una borsa con i documenti fate in modo che qualcuno sappia dove andate e quando pensate di rientrare. In caso di emergenza sistematevi addosso, da qualche parte, un indirizzo di casa o il numero di telefono di qualcuno da chiamare. Potete infilare un bigliettino nella scarpa, tanto per dirne una. O, se avete un marsupio o un portaoggetti sulla bici, portatevi la tessera sanitaria, che occupa poco spazio e contiene i dati essenziali.

Non dimenticate, se uscite di giorno, di mettervi la protezione solare e un cappellino d’estate. Proteggete le estremità e la testa dal freddo in inverno. Fate lo stretching prima e dopo, bevete in abbondanza per reidratarvi. Queste piccole accortezze scongiureranno in larga parte qualunque malore o rischio di lesioni.

Scegliete se possibile luoghi o orari abbastanza frequentati ma se ciò non fosse possibile fate in modo da rendervi visibili, specialmente se correte lungo la strada. Potete acquistare delle bande catarifrangenti da mettere alle caviglie e sulle braccia o attaccare sulla maglia, se il vostro equipaggiamento sportivo non prevede già delle parti riflettenti.

Portate con voi sempre un po’ di soldi, foss’anche solo per tornare in taxi in caso vi facciate male. L’ideale sarebbe poter avere con sé il cellulare per le chiamate di emergenza o per farvi venire a prendere quando sentite di non riuscire più a tornare, perché vi siete stancati troppo o perché non vi sentite bene. Per il resto, occhi aperti e andare preferibilmente in due ad allenarsi nelle zone meno affollate.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail