Avere l'acne e non sapere perché

Non è sempre facile diagnosticare la causa dell'acne e nonostante sia luogo comune attribuire i brufoli a determinati cibi - per esempio cioccolata e insaccati - le ricerche sulla nutrizione e acne non sembrano portare a risultati univoci. Un recente studio norvegese ha però dimostrato che le ragazze - ma non i ragazzi - in sovrappeso hanno due volte in più la probabilità di sviluppare l'acne nella tarda adolescenza, rispetto alle coetanee normopeso.

Lo studio ha indagato circa 3600 adolescenti tra i 18 e i 19 anni prendendo in considerazione anche altri fattori potenziali, come la dieta, il fumo e il "disagio mentale". Risultato: le ragazze in sovrappeso ed obese avevano il doppio delle probabilità di avere l'acne.

Guardando ai risultati dello studio il collegamento tra sovrappeso e acne esiste ma al contempo lo studio non prova che l'uno causa l'altra. "Forse i cambiamenti nel livello di insulina e altri ormoni sono alterati negli adolescenti in sovrappeso, e questo può aumentare la formazione di acne", ha detto il dottor Jon Halvorsen, ricercatore presso University Hospital di Oslo, che ha condotto lo studio.

Visto che lo studio è stato condotto sulle ragazze, il risultato potrebbe essere stato largamente influenzato dalla sindrome dell'ovaio policistico, molto comune nelle ragazze. Da non dimenticare che spesso la causa dell'acne è genetica.

Detto questo vien da sé che lo studio non è sufficiente per dimostrare la relazione di causalità tra acne e sovrappeso. Resta però il fatto che mangiare cibi ricchi di zuccheri e grandi quantità di carboidrati, ha un effetto negativo per l'acne nel lungo periodo in particolare per le ragazze adolescenti.

Via | Yahoo HealthDay News
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail