Quanto attendere prima di riprendere l'attività sessuale?


Un intervento cardiaco o la diagnosi di una malattia di cuore, non deve essere vissuta come la morte della sessualità bensì la ripresa dell'attività sessuale, sotto la guida di un medico, è un aspetto importante per la salute del paziente cardiaco. Secondo le nuove linee guida dell'American Heart Association, se si riesce a camminare svelti o a salire due rampe di scale senza provare dolore al petto, o avere anomalie del ritmo cardiaco, o mancanza di respiro, quasi certamente si è pronti per fare sesso di nuovo.

Meno dell'1% di tutti gli attacchi di cuore sono innescati da attività sessuale: i problemi di cuore durante il sesso sono molto rari, tanto più che i rapporti in genere durano pochi minuti, più ché ore e le probabilità sono ancora più basse per le persone che fanno esercizio regolarmente.

Ma parliamo di numeri: quanto bisogna aspettare prima di riprendere l'attività sessuale?
Le linee guida raccomandano di attendere almeno una settimana se siamo sopravvissuti ad un infarto. L'attesa passa a 6/8 settimane in caso di intervento chirurgico di bypass o di altri interventi di chirurgia cardiaca invasiva. Il sesso diventa generalmente sicuro parecchi giorni dopo la chirurgia mini-invasiva per eliminare i vasi occlusi.

Via | CNN
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail