Piedi piatti tra i rischi dei tacchi alti, in arrivo nuovi rimedi

tacchi alti

Tacchi alti sul banco degli imputati nel processo ai piedi piatti. A scovare una relazione pericolosa tra le scarpe col tacco troppo alto ed i piedi piatti è un recente studio della University of East Anglia, pubblicato sulla rivista Annals of the Rheumatic Diseases. I ricercatori hanno evidenziato rischi maggiori di ritrovarsi con i piedi piatti nelle donne che trascorrono molte ore al giorno in piedi indossando scarpe col tacco.

Questo, secondo gli autori, spiegherebbe come mai le donne hanno maggiori probabilità, rispetto agli uomini, di sviluppare questa conformazione. Le donne più a rischio sono le over quaranta, le diabetiche, le donne in sovappeso e quelle che soffrono di ipertensione, anche se c'è chi ha i piedi piatti sin dalla nascita.

Il dottor Graham Riley, autore dello studio, spiega che i tacchi alti non supportano adeguatamente il piede, alterano la postura e creano una maggiore pressione sulla pianta, indebolendo i tendini.

Niente paura, però, per chi ama indossare scarpe col tacco. Gli esperti hanno anche scoperto che i tendini diventano deboli e l'arco plantare cede sotto il peso del corpo, appiattendo il piede, a causa di alcune proteine prodotte dal nostro organismo.

Per scongiurare i piedi piatti che sono antiestetici e causano dolore e difficoltà a camminare, i ricercatori stanno studiando come inibire la formazione di queste proteine con farmaci mirati. Riusciranno i nostri eroi a trovare rimedi efficaci per i piedi piatti? Non prima dei prossimi dieci anni.

Via | Daily Mail
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail