Rimedi naturali: il decotto di genziana maggiore contro la stanchezza

La genziana di virtù ne ha a bizzeffe e lo dimostrano le numerose ricette naturali che ne sfruttano le proprietà. Noi ve ne abbiamo già segnalate due, ma tra le caratteristiche di quest’erba officinale c’è anche la capacità tonica e stimolante che la rende utilissima nel trattamento della stanchezza fisica e intellettuale.

Gli ingredienti necessari sono solo due, semplici da reperire in erboristeria. Per chi invece voglia cimentarsi nella preparazione di sana pianta e sa riconoscerla in campagna, la raccolta avviene da settembre a novembre e se ne utilizza la radice essiccata.

Preparate il decotto utilizzando 2 gr. di radice spezzettata di genziana in 2,5 dl. di acqua, quindi portate a ebollizione per un minuto. Se ne possono consumare due tazzine al giorno e il sapore, ad essere sinceri, non è proprio gradevole, considerando la ricchezza di sostanze amare della pianta. Però funziona.

  • shares
  • Mail