Asciughiamo la pelle grassa con le piante giuste

bardana foglie
Cute lucida ed oleosa, imperfezioni cutanee persistenti e ben visibili e pori dilatati: sono questi i segni più evidenti della cute grassa, che ormai non è un cruccio solo delle più giovani. Il problema in genere è dovuto ad un'iperfunzionalità delle ghiandole sebacee, che secernono troppo sebo.

Esistono molte piante che si possono utilizzare per affievolire sintomi e problema a monte. Per via interna possiamo utilizzare la bardana o l'olio di borraggine, in capsule da prendere ai pasti.

Tanti sono anche i rimedi per via locale: dall'olio di bergamotto, dalle proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, da usare però solo su consiglio del vostro erborista di fiducia, ai decotti di rosmarino e salvia, dalle virtù antisettiche, rinfrescanti ed astringenti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail