L'avena, dai fornelli alle cure di bellezza

avena cucina e bellezzaL'avena è nota per le sue virtù nutrienti ed energetiche, anche se leggermente eccitanti. Gli inglesi la usano a colazione per la preparazione del porridge, una pietanza a base di fiocchi d'avena, latte e zucchero, ideale anche per i bambini nella fase di crescita.

I germogli d'avena possono invece trovare impiego nell'insalata. Per farli crescere ed averne sempre a portata di mano, vi basterà seguire le semplici istruzioni che vi riporto, che tanto somigliano ai primi esperimenti di giardinaggio delle scuole elementari. Coprite il fondo di un piatto con dei batuffoli d'ovatta imbevuti d'acqua. Gettatevi sopra i semi d'avena e lasciateli al buio fin quando non inizieranno a germogliare. Dopodichè esponeteli alla luce e non lasciateli mai senza acqua! Quando i germogli saranno alti e verdi, potete raccoglierli ed aggiungerli all'insalata.

Per una maschera di bellezza a base d'avena fate cuocere per circa 40 minuti i semi d'avena nel latte. Considerate un cucchiaio di semi ogni 20 cucchiaiate di latte. Applicare la crema ancora tiepida sul viso, e poi detergere con un batuffolo imbevuto di acqua di rose o fiori d'arancio.

Che sia in cucina o nella cosmesi, buona preparazione di pappine d'avena e, se conoscete qualche altro impiego dell'avena, segnalatecelo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: