Riconoscere la tendinite dai sintomi e i rimedi per farla passare

Come fare a riconoscere la tendinite sin dai primi sintomi, e quali sono le cure più indicate per questo tipo di problema?

tendinite sintomi

La tendinite è un’infiammazione del tendine che può manifestarsi in diverse parti del corpo. Generalmente tale infiammazione si presenta quando il tendine subisce per un lungo periodo di tempo delle micro sollecitazioni e dei microtraumi, ma le cause possono essere le più svariate, da una errata esecuzione di un esercizio a calzature non adatte, da una ripresa troppo repentina degli allenamenti dopo un infortunio a uno squilibrio tra la forza dei muscoli e la resistenza dei tendini, da iniezioni locali di corticosteroidi ad alcuni difetti della postura e così via.

Ma come fare quindi a riconoscere la tendinite sin dai primi sintomi? Questo particolare disturbo di manifesta con una forte sensazione di dolore nella parte interessata dalla lesione, dolore che si accentua alla palpazione o quando si eseguono dei movimenti, sia attivi che passivi.

In caso di rottura completa o parziale del tendine possono presentarsi inoltre delle ecchimosi e del gonfiore nella zona interessata. Ma quale sarà il trattamento più indicato per questo genere di problema? La tendinite si cura innanzitutto con molto riposo. Se il problema vi ha colpito all’improvviso, in attesa che riceviate aiuto potrete applicare del ghiaccio sulla parte interessata.

Il soggetto potrà poi applicare il ghiaccio nei giorni successivi, e se necessario, assumere anche dei farmaci volti a ridurre l'infiammazione (pomate, cerotti oppure delle compresse). Il paziente dovrà poi eseguire della fisioterapia, oltre a dei massaggi della parte interessata. In determinati casi (ad esempio quando le condizioni del paziente non migliorano nonostante la normale terapia o di fronte a delle lesioni particolarmente gravi) è consigliabile l’intervento chirurgico.

via | MyPersonalTrainer, Albanesi
Foto | da Pinterest di Sonia Yogi

  • shares
  • +1
  • Mail