Esiste una cura per la miastenia oculare? I sintomi e le terapie più adatte

Cosa è la miastenia oculare e quali sono i trattamenti più indicati per questa particolare patologia? Ecco alcune indicazioni utili in merito all’argomento.

Sintomi miastenia oculare

La miastenia oculare è una patologia rara che può manifestarsi in pazienti di entrambi i sessi e che può colpire a qualunque età, anche se si registra una maggiore incidenza nei pazienti con un’età inferiore ai 35 anni. Si tratta di una malattia autoimmune piuttosto difficile da diagnosticare, poiché – soprattutto nella forma gravis (della quale vi abbiamo parlato qui) - i suoi sintomi possono essere confusi facilmente con altri tipi di disturbi fisici.

Detto questo, fra i sintomi che si manifestano a causa della miastenia oculare, vi sono in primo luogo un inspiegabile indebolimento della muscolatura, e per quanto concerne gli occhi, si registra una diplopia, difficoltà a tenere sollevate le palpebre, che appaiono quindi mezze abbassate. Si registra inoltre una difficoltà a masticare, a deglutire ed addirittura a parlare. Negli ultimi anni sono stati fatti grandi passi in avanti nel trattamento della patologia, e grazie all’assunzione di diverse categorie di farmaci sarebbe attualmente possibile garantire al paziente una vita il più possibile normale.

Tra i farmaci impiegati per il trattamento della miastenia oculare vi sono gli anticolinesterasici, i cortisonici, e gli immunosoppressori. Per quanto concerne il trattamento chirurgico, la timectomia si sarebbe rivelata molto soddisfacente nel trattamento della miastenia, intervento preso in considerazione quando la terapia farmacologica ha stabilizzato l’evoluzione dei sintomi.

Foto | da Pinterest di Aidan R

  • shares
  • +1
  • Mail