Le cause della dermatomiosite, i sintomi e la prognosi

La dermatomiosite è una malattia rara le cui cause sono tutt’ora sconosciute. Ecco di cosa si tratta esattamente.

dermatomiosite

La dermatomiosite è una patologia autoimmune rara e a lungo andare davvero invalidante che provoca una infiammazione del muscolo striato, e che si manifesta sia a livello cutaneo che a livello muscolare. Per quanto riguarda la manifestazione cutanea, la patologia provoca delle lesioni e degli eritemi di colore rosso-violaceo. Le parti del corpo più interessate sono generalmente il collo ed il viso. Dal punto di vista muscolare la patologia provoca invece una sensazione di rigidità, debolezza muscolare, una dolorabilità che va, via via, a peggiorare, fino a provocare una vera e propria difficoltà nei più normali movimenti.

Come dicevo, attualmente sono ancora sconosciute le cause di questa malattia, e chi ne è affetto ha diritto all'esenzione (codice RM0010). Per quanto concerne il trattamento, la dermatomiosite è una patologia che va seguita costantemente, con controlli accurati preferibilmente a cadenza semestrale.

Il paziente dovrà assumere corticosteroidi sistemici ad alte dosi fino a che i valori degli enzimi muscolari non si saranno normalizzati, e potrà inoltre dover assumere degli immunosoppressori sistemici. Il paziente dovrà inoltre rimanere quanto più possibile a riposo durante il periodo di riabilitazione, e sottoporsi anche a dei trattamenti di fisioterapia.

La patologia può colpire a tutte le età, ma si registrano generalmente casi più frequenti nei bambini tra i 5 e i 14 anni e negli adulti di età superiore ai 40 anni. Si verifica infine più di frequente tra le donne rispetto agli uomini.

Foto | da Pinterest di Alfredo Corell
via | Assoc - Apai, Medicinaeprevenzione

  • shares
  • +1
  • Mail