Come scegliere la giusta crema per le mani

crema per le mani
In inverno già inoltrato le nostre mani entrano nei nostri pensieri, perchè iniziano a tirare, si vedono le prime screpolature e la pelle secca è ben in evidenza. Sarebbe cosa buona e giusta prendercene cura un po' in anticipo, ma, anche da adesso in poi, scegliendo i giusti trattamenti, si può correre ai ripari in maniera ottimale.

Ricordiamo che le formulazioni più soffici e leggere sono ideali per il giorno, perchè non ungono e vengono assorbite bene dalla pelle; in genere i principi attivi più tollerati di giorno sono l'olio di mandorle dolci, di jojoba e l'allantoina. Per la notte vanno scelte, invece, creme più corpose e ricche, con burri vegetali, quali il karitè o il burro di mandorle.

Infine, una volta alla settimana, è utile fare un impacco, da tenere su per qualche ora, applicando sempre la stessa crema che applicate per la notte in dose generosa e indossandoci su un paio di guanti di cotone. Infine, per mani molto screpolate da agenti chimici o fisici, vanno benissimo delle creme specifiche all'urea con una percentuale del 5%.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: