Cosa mangiare al distributore automatico, come scegliere il "male minore"

Cosa mangiare al distributore automatico, come scegliere il "male minore"

In questi giorni sui posti di lavoro c'è il deserto e spesso anche le mense sono chiuse per il fatto che la maggior parte delle persone è in ferie. Come ovviare al problema nel momento in cui la fame ci attanaglia? L'unica soluzione sono i distributori automatici nei corridoi degli uffici che offrono spesso snack deleteri per la salute o sono ultraclorici. Su Msn ho scovato altri consigli (dopo questi) su come scegliere il 'male minore' tra gli snack offerti dalla macchina erogatrice. Prendete qualche appunto...

Colazione: barretta al muesli o barretta energetica.

La tipica barretta al muesli contiene cereali integrali, può essere una soluzione salutare per toglierci l'appetito e sfruttare i vantaggi dei cereali integrali. Attenti alla dose giornaliera raccomandata: max 85 grammi. Anche una barretta energetica può fornire una discreta quantità di proteine, che aiuta a sentirsi pieni, contiene grassi insaturi sani e fibre.

Spuntino di metà mattina: mandorle, arachidi o noci

Le confezioni in vendita contengono proteine ​​e soprattutto grassi insaturi che fanno bene alla salute. Le noci, in particolare, forniscono acidi grassi omega-3, salutari anche per il cuore. Le noci inoltre contengono fibre, e la combinazione di proteine ​​e fibre sono un mix efficace quando si tratta di riempire lo stomaco in maniera soddisfacente. Basta regolarsi con le porzioni, circa 40 grammi o 2-3 cucchiai al giorno.

Pranzo: insalata di tonno o popcorn, latte scremato

Se la macchina vi offre un un'insalata di tonno, va bene. Il tonno è ricco di omega-3, grassi sani e ricchi di proteine. Il popcorn è un'altra soluzione perchè è fatto di grano, anche se di solito é cotto al microonde e ci sono grassi aggiunti...ma stiamo parlando del 'male minore', quando non abbiamo altra scelta per bloccare i morsi della fame. Meglio i popcorn che qualcos'altro che può fare peggio...

Come bevanda da accompagnare al pasto é sempre meglio bere un bicchiere di latte scremato che il succo di frutta, ma meglio dissetarsi con un succo che con una bevanda gassata.

Merenda: Snack con frutta disidratata o secca, o snack ai multicereali

Uno spuntino con una barretta ad alto contenuto energetico con frutta secca va bene ma non bisogna mangiarla tutta in una sola volta. Lasciarla nel sacchetto e mangiarla poco per volta in più giorni. Evitate sempre caramelle, biscotti o patatine fritte.

Via | Today.Health
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail