La dieta delle Star, fra rigore e trasgressione

Non solo le star di Hollywood, come denunciava di recente una associazione, vanno in giro a diffondere consigli salutistici senza averne opportunamente verificato la fondatezza. A volte, infatti, si "divertono" a divulgare alcune loro abitudini alimentari totalmente errate, che vengono fatte passare come "trasgressioni" dalle loro monotone diete.

Lo svela 'The Black book of Hollywood diet secrets', (Il libro nero delle diete segrete di Hollywood) che sicuramente, se non si rivelerà il libro dell'anno, almeno rappresenta una sorta di vendetta nei confronti di chi deve patire le dichiarazioni salutistiche-ultraintegraliste dei Vip. Smentite nei fatti.

Ad esempio, l'autrice Cindy Perlman racconta che Elisabeth Hurley fa colazione con abbondanti pancetta e uova. Oppure Michelle Pfeiffer ogni tanto si concede cibo messicano e ciambelle, mentre Demi Moore mangia burro di arachidi e mele quando ha voglia di dolce.

L'idea è quella di concedersi una "trasgressione" ogni tanto, e di seguire per il resto del tempo diete rigide. Anche i divi sono umani, insomma, e dovrebbero ricordarsene prima di divulgare i loro "editti" alimentari.

  • shares
  • Mail