Dermatite atopica: cos’è, come si manifesta, come si tratta

Chiamato anche eczema costituzionale, è un’infiammazione della pelle dovuta ad una situazione di disordine cutaneo che provoca prurito ed escoriazioni. Può assumere numerose manifestazioni ma la più diffusa, soprattutto nei bambini e nei ragazzi, è proprio quella definita atopica.

Affligge generalmente i soggetti predisposti a reazioni allergiche nei confronti di sostanze contenute nei prodotti per la detersione o presenti nell’aria inquinata delle grandi città.

I sintomi sono prurito, pelle secca e desquamazione superficiale, che può esacerbarsi fino alla formazione di vere e proprie pustole se ci si gratta, causando l’infezione delle ferite. Le cause, invece, sono riconducibili alla presenza di allergie alimentari o ad allergie da contatto o inalatorie.

Si interviene modificando le abitudini igieniche, sostituendo i prodotti cosmetici solitamente piuttosto aggressivi con prodotti specifici adatti alla pelle iper-reattiva e utilizzando creme riepitelializzanti, dietro consigli del dermatologo.

Anche la qualità dell’acqua e la frequenza con cui ci si lava, l’ambiente in cui si vive, lo stress, i detersivi utilizzati per lavare gli indumenti a contatto con la pelle e una dieta poco equilibrata possono contribuire all’insorgere del disturbo. Maggiori informazioni sul sito Dermaclub.it.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail