Rimedi per fare sport anche raffreddati

resfriadoLa temperatura scende, beccarsi un raffreddore è altamente probabile, uscire a fare sport ci sembra quasi impensabile eppure la buona volontà ancora resiste e quindi è bene approfittarne. Se non stiamo troppo male, s'intende. Che fare quando le vie respiratorie faticano a funzionare a dovere ma non si vuole rinunciare alla propria uscita di allenamento quotidiana?

Ecco qualche rimedio e consiglio per fare sport anche sull’orlo del raffreddore. Con le dovute accortezze si eviterà di ammalarsi e ci si godrà l’attività fisica senza soffrire ma anzi traendone giovamento, perché com’è noto non solo lo sport migliora l’umore generale ma aiuta anche a mantenere attivo il sistema immunitario, alzando le difese.

Avere sempre con sé il fazzoletto per liberare le vie respiratorie quando serve è certo ovvio, meno lo è fare un bagno di vapore all’eucalipto. Eppure è un vero toccasana. Fatelo circa quaranta minuti prima di fare sport. Usate acqua bollente e foglie di eucalipto (anche l’olio essenziale andrà bene) da inspirare coprendo la testa con un asciugamano. I benefici li sperimenterete subito. L’alternativa rapida? Un fazzoletto umido nel microonde, perché si scaldi, su cui aggiungerete poi qualche goccia di olio essenziale di eucalipto. Avvicinatelo a bocca e naso e inspirate profondamente.

Aiuta anche la pulizia del naso con una soluzione salina, che si trova in farmacia. È un metodo però da usare con cautela, perché esagerare può impoverire le mucose che sono importanti per la protezione delle vie respiratorie dagli agenti patogeni. Inoltre è un metodo comunque momentaneo. Per qualcosa di più duraturo, da portare con sé durante lo sport, usate i cerottini per il naso, che mantengono le narici più aperte. E voi avete qualche buon consiglio da condividere?

Via | Vitonica

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail