Strategie antistress con i carboidrati

Strategie antistress con i carboidratiLo stress non è solo il killer dell’umore ma ci rende più vulnerabili per tutto, dai raffreddori, alla pressione alta, alle malattie cardiache. Resta il fatto che la migliore strategia per combattere lo stress è l’esercizio fisico ed in particolare l’esercizio aerobico che aumentando la circolazione di ossigeno, produce endorfine, quelle sostanze chimiche che ci fanno sentire felici. 30 minuti di esercizio aerobico 3-4 volte a settimana dovrebbero essere sufficienti a raggiungere lo scopo - felicità.

Altra strategia è mangiare i cibi giusti in grado di combattere lo stress. I cibi consolatori, per esempio, aumentano i livelli di serotonina, una sostanza chimica cerebrale calmante. Dunque in casi di stress, la parola magica è: carboidrati complessi. Come tutti i glucidi, questi inducono il cervello a produrre serotonina; vengono digeriti più lentamente ed aiutano a sentirsi sazi. I carboidrati complessi aiutano a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e a sentirsi equilibrati.

In caso di umore nero, i carboidrati semplici come i dolci sono in grado di fornire una soluzione veloce per un cambiamento d'umore e sollevarci dallo stato di stress indotto dall’irritabilità. Gli zuccheri semplici vengono digeriti in fretta, portando ad un picco di serotonina, ma meglio consumarli con moderazione.

Prima di coricarsi, i carboidrati accelerano il rilascio di serotonina e aiutano a dormire meglio ma attenzione poiché pasti pesanti prima di dormire possono provocare bruciore di stomaco, quindi meglio mangiare qualcosa di leggero come il pane tostato e marmellata. Altro toccasana contro lo stress è il latte: un bicchiere di latte prima di andare a dormire è un ottimo rimedio contro l’insonnia e l’irrequietezza. I ricercatori hanno trovato che il calcio facilita gli sbalzi d'ansia e dell'umore legati alla sindrome premestruale ma i dietologi in genere consigliano il latte scremato.

  • shares
  • Mail