Alimentazione, la dieta mediterranea protegge la fertilità maschile

Ricca di antiossidanti e priva di contaminanti, l'alimentazione tipica del Bel Paese protegge la sessualità degli uomini. A parlarne è un'esperta di nutrizione

fertilità maschile alimentazione

C'è chi si affida ai farmaci, chi cerca rimedi naturali come il ginseng e chi, invece, non riuscendo ad affrontare serenamente il problema finisce per chiudersi in se stesso. Eppure anche quando si tratta di sessualità maschile la soluzione potrebbe essere molto più semplice e a portata di mano di quanto si potrebbe pensare, soprattutto per chi, come noi, vive nel Paese della dieta mediterranea. Il segreto per una buona fertilità maschile, per genitali in forma e per contrastare l'insorgenza dei tumori è infatti nascosto in un'alimentazione buona, sana e sostenibile, caratteristiche insite proprio nella dieta tipica del bacino del Mediterraneo.

A dare questa buona notizia è Laura di Renzo, nutrizionista e docente della sezione di nutrizione clinica e nutrigenomica dell'Università di Roma “Tor Vergata”. Parlando dell'argomento al primo appuntamento della rassegna Incontri Mediterranei organizzato dalla società Palazzo 22 a Teggiano, in provincia di Salerno, l'esperta ha sottolineato quanto i problemi di fertilità maschile siano sempre più associabili a fattori ambientali che hanno ripercussioni sull'alimentazioni. Un legame riconosciuto dalle associazioni di medici e urologi e dalla comunità scientifica internazionale.

Di Renzo ha spiegato che il crollo della fertilità

è legato alla catena alimentare che ci porta, dato un contesto ambientale contaminato, ad assumere quotidianamente interferenti endocrini, fertilizzanti, così detti xenobiotici antropici che noi utilizziamo per le modalità di produzione.

Osservando il problema da questa prospettiva risulta chiaro come la sua soluzione debba essere cercata in un'alimentazione basata sulla scelta di prodotti di qualità, ricchi di antiossidanti e poveri di pesticidi e xenobiotici.

Facendo riferimento alla dieta mediterranea la nutrizionista non ha mancato nemmeno di fare un esempio di menu ideale, in grado di aumentare la produzione di ossido nitrico, una molecola che migliorando la circolazione sanguigna potenzia anche le funzioni sessuali maschili:

un'insalatina di ravanelli e rape rosse, condita con olio extra vergine d'oliva accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso

e a seguire

un frutto rosso per poi chiudere con un dolce: cioccolato fondente superiore al 70%.

Via | Adnkronos
Foto | da Flickr di FotoRita [Allstar maniac]

  • shares
  • +1
  • Mail