Infezioni delle vie urinarie: cosa sono, come riconoscerle e come si curano

Le infezioni alle vie urinarie possono manifestarsi per diverse cause e con sintomi precisi. Ecco come riconoscerle e come curarle al meglio per poter guarire in breve tempo.

Infezioni delle vie urinarie

Sono moltissime le donne che soffrono sporadicamente o con frequenza di infezioni alle vie urinarie. Queste patologie si manifestano quando dei germi entrano nel sistema che trasporta l'urina fuori dal corpo e colpiscono reni, vescica e altre parti.

Riconoscere subito i primi sintomi delle infezioni alle vie urinarie è importante per poter mettere in atto subito le terapie adeguate, altrimenti l'infezione potrebbe diffondersi anche ai reni e rendere la situazione decisamente più grave.

I segnali che ci suggeriscono che qualcosa non va sono i seguenti: dolore o bruciore durante la minzione, stimoli frequenti, dolore al basso addome, urine non chiare e con uno strano odore. Sono molte però le persone che non mostrano alcun sintomo.

Un'infezione alle vie urinarie non curata può arrivare velocemente ai reni, con sintomi come dolore ad entrambe le zone basse della schiena, febbre, brividi, nausea e vomito. Se provate i sintomi allora chiamate subito il dottore, per evitare complicanze.

Il medico vi prescriverà sicuramente dei farmaci antibiotici, consigliandovi di bere molta acqua e di andare in bagno con frequenza. Le infezioni renali gravi possono richiedere l'ospedalizzazione.

Se soffrite spesso di infezioni alle vie urinarie potete cercare di prevenirle, anche se il medico potrebbe consigliarvi basse dosi di antibiotici a lungo termine o un'unica dose dopo i rapporti sessuali. Tra i rimedi naturali abbiamo l'uva ursina e altri rimedi omeopatici.

Via | women.webmd

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: