Punti neri fase due: le maschere

Una volta alla settimana, se avete la pelle mista o grassa, dovreste fare una maschera contro i punti neri, come consiglia la nostra Jane Campsie.

La maschera va eseguita subito dopo aver deterso la pelle dopo il vostro bagno di vapore. Per farla, bisogna mescolare un pugnetto di argilla (argilla bianca se avete la pelle che si arrossa facilmente) con due o tre gocce di olii essenziali astringenti (ideali propoli o amamelide).

L'argilla si trova in commercio o direttamente in barattolo, e quindi sotto forma di crema, o in polvere. In entrambi i casi, mescolate gli olii ad essa con una spatola di legno.

Se avete la pelle particolarmente grassa, mescolate a due pugnetti di argilla una fiala di zolfo, oligoelemento facilmente reperibile in farmacia.

Applicate sul viso per una decina di minuti, e poi detergete delicatamente in questo modo: con le dita bagnate nell'acqua tiepida, formate dei cerchietti in senso orario sulla fronte, sugli zigomi e sul mento.

  • shares
  • Mail