Verdure anche a colazione

vegetableCinque porzioni al giorno di frutta e verdura, consigliano gli esperti: ma come si fa a consumarne tanta se non abbiamo la possibilità di pranzare a casa o di fare i canonici cinque pasti per motivi logistici, accontentandoci fin troppo spesso di un panino al volo? La soluzione potrebbe essere quella di inserirne una certa quantità a colazione. Come lo suggerisce Vitonica, che consiglia alcune combinazioni utili per preparare una colazione oppure uno spuntino mattutino ricchi anche di verdure. Se infatti è abbastanza facile consumare frutta a colazione, non sempre ci sembra ovvio riuscire a inserirvi anche delle verdure.

Per esempio al toast si possono aggiungere dei pomodori conditi con olio d’oliva; nel panino si possono inserire foglie di lattuga; una macedonia di frutta si arricchisce subito con pomodorini ciliegini e crescione; spinaci saltati in padella con un po’ di formaggio e pane integrale daranno una grande carica; così aggiungendo carote grattugiate a colazione o cetrioli si colorerà aggiungendo gusto qualunque panino. Infine non trascurate l’importanza di succhi, spremute e frullati di frutta e verdure.

Avete mai considerato il succo di pomodoro o un frullato di spinaci e carote? Purché freschi, appena fatti e consumati subito per non perderne le proprietà nutrizionali possono essere una valida alternativa per consumare la verdure anche quando il pasto sembra non prestarsi troppo bene al loro accompagnamento.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail