Frutta disidratata, tipi e proprietà

dry fruitI vantaggi della frutta secca sono moltissimi e non sempre molto noti, anche se sappiamo che sono spesso ricchi di grassi di buona qualità e di antiossidanti, vitamine e minerali. E la frutta disidratata? Vediamo nel dettaglio quali tipi di frutta secca sono i più ricchi di virtù per il nostro benessere e quali sono le loro proprietà specifiche. D’altronde la stagione è quella giusta.

I fichi e prugne secchi, per cominciare, sono ricchissimi di calcio. I fichi ne contengono 160 mg per 100 grammi, fino a quattro volte quello che si trova in altri tipi di frutta secca. Le prugne invece hanno anche un ricco contenuto di polifenoli, che aiutano la re-mineralizzazione delle ossa.

Albicocche e pesche disidratate sono utili per chi soffre di ipertensione. Apportano ottime quantità di potassio, fino a 1000-1500 mg per 100 grammi, una quantità doppia rispetto a fichi, uva, datteri. Funzionano da diuretici e aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso. Sono ricche anche di vitamina A, preziosa per la salute della pelle.

Via | Consumer

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail