Dormire bene per apprendere meglio

Se dormi bene apprendi di più Quando ero adolescente dormivo poco perchè ero presa da attività ben più interessanti con cui mi sembrava di sfruttare al meglio il tempo a disposizione. Non importava molto quante ore di sonno avevo in corpo.

Invece se non si riposa bene e per le ore necessarie non solo rimaniamo rincitrulliti tutta la giornata ma non riusciamo nemmeno ad apprendere. Ci sono diversi studi che hanno trovato che gli adolescenti che dormono poco vanno peggio a scuola e hanno minore capacità di assimilare nozioni.

Gli adolescenti tendono ad andare a letto più tardi, coinvolti in molte attività come uscire con gli amici e godersi la vita notturna. Il problema e che se si potesse poltrire di più la mattina ed evitare di alzarsi per andare a scuola le cose andrebbero meglio. Putroppo, però, il dovere ci chiama.

Da uno studio condotto da alcuni psicologi dell' Hendrix College of Conway, negli Stati Uniti, si é scoperto che gli studenti e i nottambuli che amano rimanere svegli di notte, tendono ad avere voti più bassi a scuola e nei primi anni di college, dati che cambiano quando si cambiano stili di vita e e si adottano diversi metodi per riposare bene.

I risultati sono stati presentati alla conferenza annuale della Associated Professional Sleep Societies (SLEEP 2011), negli Stati Uniti, nel corso della quale i ricercatori hanno analizzato le risposte di 89 studenti a livelli diversi nel percorso di studi. Hanno scoperto che i nottambuli hanno dormito circa 41 minuti in meno rispetto ai loro coetanei, hanno l'abitudine di bere caffè prima di andare a dormire e si svegliano spesso durante la notte.

Anche se i risultati sono preliminari e c'è bisogno di ulteriori approfondimenti, il consiglio è di limitare le notti in bianco e di andare a letto prima di mezzanotte, le ore migliori per riposare bene. Ve lo dice una che da teen ha vissuto questo genere di defaillance...

Via | VidaySalud
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail