Ti senti strano? Potrebbe essere il cambio di orario

Ti senti strano? Potrebbe essere il cambio di orario
Istituito con l'obiettivo di risparmiare energia, l'ora legale inizia in tutti gli stati dell'Unione Europea, l'ultima domenica di marzo e termina l'ultima domenica di ottobre.
Durante "l'orario estivo" le lancette avanzano di un'ora rispetto al fuso orario di riferimento o ora solare, con l'obiettivo di sfruttare di più la luce nel pomeriggio. L'ultima domenica di ottobre le lancette si riportano indietro, riallineandosi al fuso di riferimento.

Secondo gli esperti il cambio di orario "può causare una sorta di disallineamento circadiano in grado di influenzare l'umore e la visione del mondo nelle persone. Nonostante il cambiamento sia solo di un'ora, può portare le persone a non sentirsi bene e può dare una sensazione di jet lag".

Secondo lo psichiatra John Sharp, laureato presso la Harvard University, un appetito maggiore, la difficoltà a dormire, o sonnolenza eccessiva possono essere disturbi legati ai nuovi ritmi. Il pratica il nostro organismo è costretto a rivedere tutte le abitudini, per ognuna delle quali ci viene richiesto più sforzo e determinazione.

Che fatica! Per fortuna, tutto ritorna normale dopo due o tre settimane al massimo.

Via | Fox News

  • shares
  • Mail