La dieta vegetariana in estate, quali cibi mangiare per non rischiare carenze

Quali sono i migliori alimenti da consumare in estate per una dieta vegetariana equilibrata: i consigli migliori di Benessereblog.

I benefici della dieta vegetariana sono moltissimi e noi di Benessereblog ve ne abbiamo parlato spesso. Al di là del discorso di probabili carenze dovute all'assenza di proteine animali della carne e del pesce, facilmente risolvibili con l'assunzione di alimenti che integrino la preziosa vitamina B12, la dieta vegetariana apporta veramente tanti benefici, perché aiuta a rimediare alle malattie croniche dovute all'alimentazione scorretta. Sembra che addirittura allunghi la vita!

L'estate è una stagione amatissima e anche molto propizia per chi volesse scegliere il regime alimentare vegetariano: la scelta di frutta e verdura è notevole, gli alimenti sono ricchissimi di vitamina A e C che favoriscono anche l'abbronzatura e la tonicità ed elasticità della pelle sotto il sole. La dieta vegetariana in estate è benedetta dalla natura, che offre una quantità incredibile di frutta e verdura di ogni tipo; per non rischiare carenze gravi, bisogna ricordarsi il proprio fabbisogno proteico giornaliero, che di solito tende a corrispondere esattamente al nostro peso: quindi una donna di 55 kg avrà bisogno di circa 55 grammi di proteine al giorno, che nella dieta vegetariana sono solitamente fornite da legumi e frutta secca (e derivati, come il latte di mandorle).

Via libera alle insalate crative, preparate con i migliori ingredienti forniti dall'agricoltura biologica; la libertà della dieta vegetariana permette di arricchirle con frutta fresca come pesche, albicocche, anguria e melone, oppure verdure tipicamente estive come le zucchine (anche crude, sono croccanti e buonissime), le carote, i cetrioli, i fagiolini e naturalmente i migliori pomodori, re indiscussi delle diete estive.

Altri alimenti fondamentali per l'estate sono i peperoni, le patate e le melanzane, con i quali è possibile preparare deliziosissime teglie di verdure al forno da mangiare anche fredde, arricchendole con cipolla e frutta secca, oppure qualche scaglia di formaggio; ottime poi anche le bietole, che d'estate di possono consumare lessate e condite con olio e limone per un buon apporto di ferro e vitamina C assimilabile, e anche le cicorie, erbe amare che aiutano a depurare il fegato affaticato dall'inverno.

Fondamentale è l'apporto dato dalla frutta secca, che può arricchire l'insalata di sapori nuovi, e quello dei legumi, che in associazione ai cereali forniscono la giusta quantità di proteine oltre ad essere disponibili come base per gustosi piatti freddi anti-afa; via libera quindi a cous cous con legumi e verdure, insalate di farro, orzo, quinoa con frutta secca, pomodori freschi e basilico, smoothies di verdure e frutta arricchiti da erbe aromatiche e spezie. Per una lista di ricette vegetariane gustose, vi rimandiamo ai colleghi di Gustoblog e alla speciale sezione cucina di Pinkblog.

Via | PaginaInizio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail