Meningite: cos'è, come si trasmette, come si cura

I recenti casi i cronaca, che stiamo leggendo in questi giorni sui giornali, relativi ai decessi per meningite, mi hanno spinto ad informarmi un pò di più su questa letale epidemia, che ha recentemente provocato 3 vittime in Veneto ed una ragazza in coma farmacologico in Lombardia.

La meningite è l'infiammazione delle membrane che avvolgono il cervello, le meningi, che se non curata in tempo può causare disturbi neurologici gravi, come epilessia, sordità, paralisi, fino ad avere effetti letali. Chiunque può ammalarsi in quanto i germi si trasmettono con la saliva, i colpi di tosse o gli starnuti, sempre che si abbia un contatto diretto o comunque molto stretto.

Se presa in tempo, la terapia a base di farmaci antinfiammatori può ridurre l' infiammazione delle meningi e portare, nella maggior parte dei casi, ad una guarigione definitiva. E' molto importante, però, che il trattamento inizi entro poche ore dalla comparsa dei sintomi (febbre alta, mal di testa, vomito improvviso e sonnolenza), in modo da impedire che i batteri invadano le strutture cerebrali, provocando danni irreparabili.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: