Come avere denti bianchi con i consigli di Benessereblog

Igiene orale, alimenti da evitare, visite dal dentista e non solo: ecco i consigli utili per ottenere denti bianchi

Denti bianchi foto

Denti bianchi come quelli delle star: come fare ad ottenerli? Questa è una delle domande che più di frequente ci poniamo quando, di fronte allo specchio, notiamo che i nostri denti non somigliano neanche lontanamente a quelli “delle ragazze della pubblicità”. Ma come fare a risolvere il problema? In primo luogo, ricordate che prima di essere "bianchi", i denti devono essere forti e sani.

Detto questo, è effettivamente vero che molte volte i denti possono presentare delle vere e proprie macchie grigie o gialle non esattamente bellissime a vedersi, macchie che possono essere provocate dagli anni che passano, ma che possono trovare la causa anche nei vari problemi relativi ad un’errata alimentazione, all’eccessivo consumo di bevande come tè, vino rosso e caffè, a un’igiene dentale non esattamente accurata, e – fattore da non sottovalutare – al fumo di sigaretta.

Per avere denti davvero bianchi, dovremo quindi modificare tutti questi comportamenti (fumo di sigarette ed igiene dentale in primis), ed optare per sostanze che non macchino i denti. Detto questo, un’altra delle primissime cose da fare è senza dubbio quella di rivolgersi ad un dentista per sottoporsi ad una visita accurata e ad una buona pulizia dentale.

Dopodiché, se i vostri denti non sono ancora diventati bianchi come speravate, potreste optare per una serie di rimedi davvero utilissimi. Molti consigliano ad esempio di utilizzare una piccolissima quantità di bicarbonato sullo spazzolino da denti, da spazzolare delicatamente per qualche minuto. Questa tecnica è però sconsigliata per coloro che hanno uno smalto rovinato o denti non particolarmente forti. Chiedete quindi prima consiglio al vostro dentista, per evitare ulteriori danni.

Un altro rimedio casalingo è quello a base di foglie di salvia fresca, da strofinare sui denti per un effetto sorprendente.

Non possiamo poi non parlare dei classici kit per sbiancare i denti. Dal momento che talvolta questi potrebbero rivelarsi particolarmente aggressivi, il loro utilizzo è sconsigliato per chi soffre di ipersensibilità dentale e gengivale. In ogni caso, un farmacista di fiducia potrebbe consigliare quello meno aggressivo e al tempo stesso più efficace. In molti poi, riportano dei risultati piuttosto positivi per quanto riguarda le classiche strisce sbiancanti per i denti, facili da applicare, e - a detta di alcuni - capaci di rendere bianchi i denti in pochi giorni, per un intero anno. Voi le avete provate? Cosa ne pensate?

Foto | da Pinterest di Makeup

  • shares
  • +1
  • Mail