Cos'è la porpora trombocitopenica e come si cura

Cosa è la porpora trombocitopenia e come si riconosce? ecco alcune indicazioni utili per voi.

 porpora trombocitopenica come si cura

La porpora trombocitopenia, nota anche con il nome di morbo di Werlhof, quello di porpora trombocitopenica idiopatica o di porpora trombocitopenica autoimmune (utilizzato quando è il sistema immunitario che si rivolge contro le piastrine), è una malattia autoimmune caratterizzata appunto da una diminuzione del numero di piastrine circolanti nel sangue (il cui valore scenderebbe dunque al di sotto delle 150.000 unità per metro cubo).

Tale patologia esiste in due diverse forme, una acuta, caratterizzata da un esordio improvviso e da un decorso ed una guarigione rapidi e completi, ed una forma cronica, il cui esordio non compare in maniera improvvisa, e che porta raramente ad una guarigione completa.

Chi soffre di porpora trombocitopenia potrà presentare delle macchie o dei grandi ematomi sulla superficie della pelle oppure nelle cavità interne, e soffre in generale di un grande aumento del rischio di ecchimosi, sanguinamenti ed emorragie.

Le cause che provocano questo tipo di patologia possono essere collegate a quelle che causano la piastrinopenia, dall'assunzione di determinati farmaci che impediscono la formazione di piastrine all'anemia megaloblastica, dalla cirrosi epatica alle trasfusioni di sangue, dalla leucemia al mieloma e così via.

Come potrete facilmente intuire, il trattamento della porpora andrà valutato in primo luogo in base alla sua causa scatenante. Sarà dunque il medico specialista ad indicare la cura più adatta in base alla condizione specifica del paziente affetto da tale patologia.

via | MyPersonalTrainer
Foto | da Pinterest di Blood Disorder/Graves Disease

  • shares
  • +1
  • Mail