La vasculite agli arti inferiori è pericolosa? Sintomi e possibili cause

Vasculite agli arti inferiori, quali sono i sintomi e le cause? Ecco alcune spiegazioni utili in merito a questa patologia.

Vasculite agli arti inferiori

La vasculite, come vi abbiamo spiegato qui, è una patologia che provoca l’infiammazione dei vasi sanguigni, che può presentarsi in qualunque tipo di vaso ed in qualunque organo. Tale patologia provoca una vera e propria riduzione dell’afflusso di sangue ai tessuti, ed è accompagnata da una varietà molto vasta di sintomi e di segni. Detto questo, le cause della vasculite possono essere davvero moltissime, ma in gran parte dei casi esse rimangono ignote.

Detto ciò, fra le cause della vasculite più conosciute vi sono ad esempio l’utilizzo di alcuni farmaci (penicillina, insulina, …), prodotti chimici come gli insetticidi, agenti infettivi come virus e batteri, o addirittura alimenti, come ad esempio le proteine del latte. Tale patologia potrebbe inoltre presentarsi in concomitanza di malattie come la fibrosi cistica, la porpora ipergammaglobulinemica, neoplasie, ed altre ancora...

La vasculite che colpisce i piccoli vasi della cute si presenta spesso proprio sugli arti inferiori con sensazioni di bruciore e dolore, e macchie di colore rosso/porpora evidenti. Possono inoltre presentarsi delle lesioni evidenti, bolle, pustole o vescicole. La patologia è accompagnata anche da una sensazione di malessere, febbre, disturbi gastrointestinali oppure anche da disturbi renali.

Quando si avvia verso la guarigione, la vasculite dei piccoli vasi della cute che interessa gli arti inferiori - il cui trattamento andrà deciso in base alla specifica situazione del paziente - si evolve con la formazione di macchie di colore giallo-brunastre sulle zone interessate.

Foto | da Pinterest di Health Care
via | Oocities

  • shares
  • +1
  • Mail