Cosa sono le smart drugs?

smart drugsE' passata l'era della cocaina o della cannabis? Sono cambiate le tipologie di sostanze d'abuso utilizzate attualmente rispetto al passato? Eroina a parte, sembrerebbe proprio di no. Al massimo ce ne sono delle nuove, che hanno preso, purtroppo, largo piede assieme a quelle più conosciute già da tempo.

Oggi si parla tanto, ad esempio, di smart drugs, denominate anche droghe furbe, per via del fatto che non rientrano a livello legale nelle liste delle sostanze stupefacenti, ma riescono comunque a provocare effetti molto simili. La più utilizzata è il Kratom, di cui si utilizzano le foglie in polvere.

E' un albero spontaneo del sud-est asiatico che si vende sotto varie forme (polvere, pillole, estratto) ed è una droga d'abuso a tutti gli effetti. Provoca, ad alte dosi, un'analgesia simile a quella delle droghe narcotiche, come la codeina, che però spariscono nel giro di qualche ora. Ricordiamo che dà dipendenza anch'esso e può provocare disturbi quali forte nausea e dolori articolari molto intensi, fino al giorno dopo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail