Coltivare le relazioni quando siamo a dieta


Quando siamo a dieta ci sembra di ricevere solo inviti in qualche modo legati al cibo e a ben vedere non sono esattamente tentativi di sabotaggio delle nostre buone intenzioni. In altre parole, la maggior parte dei nostri momenti piacevoli o di affetto è legato alla condivisione dei pasti: riunioni familiari, uscite dopo il lavoro, cene con gli amici. E allora cosa fare per coltivare le relazioni senza buttare all'aria i nostri sacrifici?

Partiamo dai momenti a rischio sul lavoro: cerchiamo di evitare le pause al bar, in caffetteria o nella zona snack; molti studi affermano che più cibo vediamo più aumenta il desiderio. Se riceviamo inviti per colazione o merende di lavoro magari legate ad un compleanno o ad altre occasioni speciali, potremmo mangiare prima di unirci al gruppo, e se il nostro pasticcino preferito è lì che ci tenta, assaggiamolo, ma con moderazione.

Altra situazione a rischio è la cena fuori.
Per fortuna nella maggior parte dei ristoranti c’è il menù, quindi possiamo scegliere la nostra insalatina o gli alimenti previsti dalla nostra dieta. E se gli amici iniziano a polemizzare sulla nostra scelta, basta cambiare discorso. Meglio se al momento di ordinare siamo veloci e decisi, se indugiamo troppo sulla scelta finiremo per attirare l’attenzione di tutto il tavolo.

Veniamo alle feste comandate, quelle dove si guadagnano i chili di troppo.
In queste occasioni, meglio iniziare dalle verdure, ci faranno sentire sazi; oppure possiamo portare con noi la nostra portata dietetica. Un fettina di torta è ammessa, meglio se gustata piano piano.

Per quanto riguarda gli aperitivi: evitiamo i drink più calorici: meglio una birra e dopo il primo drink, proseguiamo con dell’acqua e limone o semplicemente acqua. Se poi mangiamo qualcosa, facciamo che sia la nostra cena. E' bene prestare attenzione all’alcol che abbassando la nostra soglia inibitoria può indurci in tentazione.

Particolarmente utile, a mio avviso, parlane con i propri cari: spesso sono proprio loro i principali ostacoli alle nostre nuove abitudini; meglio coinvolgerli nei nostri obiettivi, ci aiuterà a diminuire le occasioni in cui dire no, grazie, sono a dieta!

Via | Low Calorie Diet

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: