I fumatori meno bravi a letto

beddingUna ricerca americana ha scoperto che gli uomini che smettono di fumare migliorano non solo il proprio benessere fisico e la propria salute, ma anche per prestanza a letto, con un notevole miglioramento della vita sessuale. Il fumo può influire sulla performance sessuale, quindi? Sembra proprio di sì. Gli studiosi si domandano se non possa questa notizia servire da stimolo ai più giovani che hanno iniziato a fumare da pochi anni e che potrebbero più facilmente trovare la motivazione per smettere il prima possibile.

Gli esperimenti non hanno lasciato spazio a dubbi: l’eccitazione, la soddisfazione, la risposta allo stimolo della libido crescono quando si smette di fumare rispetto alla reazione di chi invece continua a dipendere dalle sigarette. Altri studi avevano già dimostrato il legame che poteva esistere tra disfunzioni sessuali, impotenza e cattive abitudini di vita, soprattutto il fumo.

Vero è che gli esami di laboratorio non rendono sempre perfettamente tutte le condizioni reali che si verificano in camera da letto, ma resta vero anche che l’impatto del fumo non può avere di sicuro risultati positivi su nessun aspetto della nostra vita e che se c’è un’altra, l’ennesima buona ragione per smettere è il caso di pensarci un po’ più seriamente di quanto non si sia fatto fino ad ora. Che ne dite?

Via | Msnbc

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: