Yoga: la musica come accompagnamento

Yoga: la musica come accompagnamento, Ã�¨ utile? Solitamente durante la pratica dello yoga nessuna musica è ben tollerata tranne il suono sacro del flauto o dei cori. Le playlist radiofoniche di yoga non sono molto richieste, perchè spesso si preferisce il silenzio.

Purtroppo se si vive in città il silenzio assoluto è quasi impossibile, e i rumori di fondo della strada quando ci si trova in una stanza o in una sala della palestra ci sono comunque.

Ci sono molte tracce adatte alla pratica dello yoga e siccome la disciplina è sempre più popolare c'è sempre un maggiore numero di brani che aiutano nella meditazione. Alcuni dicono che la musica distrae, altri dicono che questa è una parte integrante della pratica, poichè la musica può essere un piacevole accompagnamento. La musica stimola la passione, la riflessione, l'empatia e la soddisfazione, che sono alcune caratteristiche che cerchiamo di costruire quando ci esercitiamo nello yoga. Secondo voi c'è bisogno della musica o basta allenarsi in silenzio?

Se pensate che l'accompagnamento musicale sia utile armatevi di ipod e cliccate su DietsinReview. Troverete dei brani interessanti. Ma anche su Heartspring e Myyoganline trovate delle tracce ambient che aiutano nella meditazione e nella pratica della disciplina orientale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail