Come alleviare la stanchezza degli occhi



Ore e ore davanti a computer e smartphone, ricerche sui libri, vedere ininterrottamente i programmi televisivi che più ci piacciono, sforzare gli occhi sotto il solo sono le azioni più comuni che portano gli occhi a stancarsi notevolmente. Ma, in barba ai più pessimisti e svogliati, esistono dei piccoli accorgimenti che possono permetterci di alleviare questo disturbo.

Possiamo definire stanchezza visiva un’alterazione funzionale negativa, di carattere reversibile, dovuta ad uno sforzo eccessivo dell’apparato visivo.


    Prima raccomandazione: fare una visita oculistica per scongiurare la presenza di una vera e propria malattia.



    Tenere in forte considerazione che l’illuminazione del luogo dove si legge o si lavora con il pc è veramente importante, perché in una situazione di scarsa luminosità gli occhi si stancano prima.


    Se si è soliti stare molte ore davanti al pc, sarebbe ideale utilizzare occhiali protettivi con un filtro che aiuta a prevenire la stanchezza e protegge gli occhi dal pc come gli occhiali da sole.


    Riposare occhi e corpo gioverà senza alcun dubbio alla vista, alla mente e ai muscoli. Se si lavora otto ore davanti al pc, è necessario interrompere ogni due ore circa, in modo da salvaguardare la salute dei propri occhi e al contempo non abbassare il rendimento lavorativo.


    Se è possibile, non leggere sempre al computer. I documenti che possono essere stampati, meglio leggerli sulla carta.


    Attenzione allo schermo del pc. E’ importante che sia posizionato sotto la linea degli occhi e venga pulito regolarmente.


    Chiudere gli occhi con regolarità. E’ consigliabile alternare questo con la ginnastica oculare, necessaria per allenare i nostri occhi tanto quanto in palestra si fa per i muscoli.

Via | Cosasdesalud

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: