La bellezza dei capelli è una questione di cura. Come fare?

Capelli spazzola e phon Avere capelli belli e sani non è solo una questione di natura ma soprattutto di cura. Innanzitutto armiamoci di prodotti giusti e di strumenti adeguati.

Lo shampoo giusto non unge e non secca i capelli e dopo lo shampoo è necessario applicare sempre il balsamo.
Meglio pettinare i capelli da asciutti. Spazzolarli quando sono umidi o bagnati ne favorisce la caduta e viola il naturale strato protettivo dei capelli.
Mangiare pesce, pollo, uova, cereali integrali e latticini ne rafforza la struttura.
Se amiamo le tinture meglio evitare quelle con ammoniaca.
Spuntarli regolarmente ogni 6/8 settimane evita la comparsa delle odiose doppie punte.

Se l'esposizione al sole li ha danneggiati ed appaiono secchi, sfibrati e difficili da pettinare, possiamo tentare qualche rimedio.
Almeno una volta alla settimana, dopo aver applicato il balsamo proviamo ad avvolgere i capelli in un sacchetto di plastica e poi nell’asciugamano per dieci minuti, quindi risciacquiamo con acqua fredda.

Se il risultato non è soddisfacente, possiamo sperimentare altre maschere per capelli a base di olio d'oliva (scaldate un paio di cucchiai di olio d'oliva nel forno a microonde senza surriscaldarlo. Applicarlo sui capelli massaggiandoli, quindi avvolgerli nella plastica per 30 minuti. Risciacquare con acqua tiepida) o a base di maionese (lasciare sulle estremità dei capelli per circa mezz'ora e lavare con shampoo e acqua tiepida).
Da provare maschere a base di frutta frullata, con l'aggiunta di un uovo e qualche goccia di olio d'oliva. Applicare la miscela sui capelli e lavare dopo mezz'ora.

L'asciugacapelli meglio se potente da 1500w . Ridurre il tempo di asciugatura è solo un bene.

Se non sappiamo rinunciare ad una chioma liscia ecco come utilizzare la piastra senza danneggiarli:
1. proteggerli dal calore applicando una maschera prima e una lozione di cristalli per capelli dopo il lavaggio;
2. lavare i capelli e dopo aver applicato la maschera lasciarli asciugare naturalmente. Cercare di utilizzare l'asciugacapelli il meno possibile;
3. dividerli in ciocche utilizzando fermacapelli - quattro sezioni saranno sufficienti se i capelli non sono molto lunghi - e iniziare a stirarli dalla parte posteriore della testa in avanti;
4. se la piastra è professionale, far scorrere dalle radici fino alle estremità cercando di non tenerla troppo a lungo sui capelli per evitare di bruciarli. In ogni caso mai più di 10 secondi.

  • shares
  • Mail