Kamut: fa bene ma è un mito da sfatare

kamut

La "notizia" è vecchia, ma fa sempre bene ricordare certe cose. Il kamut fa bene, ma si porta appresso una serie di considerazioni al limite del mitologico.

Primo: Kamut è un marchio commerciale registrato di una società, la Kamut International ltd. Il vero nome del cereale, che ha ottime proprietà nutritive, è khorasan.

Secondo: non è assolutamente vero che proviene dall'antico Egitto. Il khorasan è coltivato anche in Italia. La sua origine esotica è verosimilmente frutto di un'accurata campagna di marketing.

Terzo: non è vero che è un cereale adatto ai celiaci. Anzi, contiene glutine in misura superiore ai frumenti teneri e anche ad altre varietà di frumento duro. Non ha un glutine "tenace" e quindi è più facilmente digeribile per chi ha lievi forme di intolleranza al glutine. Nulla a che vedere con il miracolo per celiaci.

[Via | Terra Nuova]

  • shares
  • Mail