A che ora della sera è meglio smettere di mangiare?

Donna e frigo per spuntino notturno Parlando di perdita di peso e diete, è ben noto a tutti che il momento peggiore per ingoiare cibo è senz’altro prima di andare a dormire. Per molti esperti l’ideale sarebbe consumare l’ultimo pasto alle 18.00 o almeno ridurre nettamente i carboidrati dopo quest’orario.

Per evitare attacchi di fame dopo cena è opportuno sapere che un pasto serale di 600 calorie che include proteine, carboidrati e grassi viene digerito in circa 3 ore. Quindi, superato questo tempo, è utile conoscere qualche escamotage per superare pericolose tentazioni.

Ecco tre semplici consigli per evitare di mangiare dopo cena.

Laviamoci i denti appena finiamo di magiare! Il gusto di menta non si sposa con sapori di formaggio o dolciumi vari che potremmo decidere di spizzicare.

Attendiamo almeno 20 minuti prima di rassettare in cucina: meglio uscire, innaffiare le piante, o portare fuori il cane. Gli studi concordano che occorrono almeno 20 minuti prima che il cervello trasferisca la sensazione di sazietà al corpo. In questo modo possiamo evitare di spiluccare mentre riordiniamo la cucina.

“Spezzare” il pomeriggio con uno snack completo (proteine carboidrati e grassi) in particolare se prevediamo di cenare tardi. Ci eviterà di arrivare con troppo appetito a cena.

Via | myhealthnewsdaily

  • shares
  • Mail