Uova a colazione, sì o no?

huevosDalle nostre parti non è consuetudine consumare le uova a colazione come accade negli Stati Uniti o in alcuni paesi del Nord Europa. Noi siamo abituati a consumare di preferenza latticini, frutta e cereali. Ma fa male o bene mangiare le uova la mattina appena alzati, posto che il gusto non si ribelli? In fondo è solo questione di abitudine, oltre che di latitudini.

La vera differenza la fa il modo in cui l’uovo viene preparato. Può essere salutare o meno in base al metodo di cottura prescelto. L’uovo fritto o preparato in padella sotto forma di omelette è troppo ricco di grassi ed eleva l’apporto calorico del pasto mattutino, ma se viene cotto alla coque oppure si sceglie di consumarlo sodo può apportare alla colazione un importante valore proteico, di cui di solito questo pasto è un po’ povero.

Le proteine dell’uovo sono di alta qualità e praticamente pure, prive di altri nutrienti se si considera il solo albume, la parte bianca per intenderci. Nel tuorlo invece ci sono anche i grassi e si può scegliere se eliminarlo o mangiarlo. Un uovo in media apporta circa 100 calorie e aiuta anche a dare un buon senso di sazietà. Voi mangiate le uova a colazione?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail