Bagni di benessere: i vapori russi

bagni russi
Il bagno, in ogni civiltà, rappresenta il più sensuale rito del corpo, che permette di abbandonarsi totalmente al relax. I vapori derivanti da un bagno caldo sembrano influenzare la parte più antica del cervello, l'ipotalamo, che produce endorfine, gli ormoni del piacere. Ogni civiltà, nel tempo, ha arricchito questo rituale con i propri saperi; per questo oggi vi parlo nello specifico dei vapori russi.

Il bagno russo risale al X secolo ed è stato portato in Europa dai francesi in epoca napoleonica; é simile come concetto alla sauna finlandese, però a differenza di questa, viene prodotto vapore facendo scorrere ininterrotamente l'acqua su pietre roventi. Il vapore sale così fino al soffitto, da cui ridiscende come impalpabile e piacevole nebbiolina.

A questo bagno di vapore caldo, nelle tipiche stanze da bagno in legno, si associa generalmente un massaggio con foglie di betulla ed alla fine una sferzata di acqua fresca direttamente sulla pelle.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail