Aerofobia: quando volare terrorizza

aereoUn recente sondaggio ha evidenziato come la paura di volare colpisca numerose persone, tra cui anche molti giovani ed è diffusa sia tra chi è costretto a viaggiare spesso in aereo, magari per lavoro, sia tra i viaggiatori occasionali. Si tratta di un disturbo in aumento soprattutto nei Paesi Occidentali.

Le manifestazioni più tipiche del problema riguardano una sensazione d'ansia più o meno intensa, insonnia, tachicardia, sudorazione, sbalzi di pressione ed eventuali e veri e propri attacchi di panico, legati all'ansia.

I sintomi possono comparire anche prima di prendere l'aereo, addirittura nel momento in cui lo si prenota. Si intensificano poi prima dell'imbarco e si acuiscono in particolari momenti del volo, vissuti come più problematici, come il decollo o l'atterraggio.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail