Infertilità maschile: possono aiutare i topi

miceNovità che vengono dal Giappone per una possibile cura dell’infertilità maschile. I topi potrebbero essere utili per la soluzione del problema secondo quanto affermano i ricercatori dell’università di Kyoto che hanno eseguito degli esperimenti di laboratorio con le cellule staminali, pubblicando poi lo studio sulla rivista scientifica Cell.

L’uso delle cellule staminali prelevate dagli embrioni dei topi e poi utilizzate in seguito per curare topi non fertili ha dimostrato di dare ottimi risultati: i topi non fertili producevano sperma in buona salute e si riproducevano efficacemente. Vuoi vedere che questi topini ci salveranno da una delle piaghe del nostro tempo?

La notizia è di grande importanza ma c’è ancora molto da lavorare per capire come lo studio può essere applicato all’infertilità umana e se potrà dare i medesimi risultati positivi e incoraggianti. Secondo i ricercatori è possibile trasferire la tecnica anche alle cure umane, ma bisognerà aspettare che la procedura venga testata.

Via | Today

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail