Corsa: differenze tra uomo e donna

run sexÈ inutile negare l’evidenza, uomini e donne sono fondamentalmente diversi sotto moltissimi aspetti tra cui, com’è ovvio, quello fisico. La prestazione sportiva di conseguenza varia necessariamente, per quanto una persona poco allenata non possa comunque sperare di competere con chi invece è molto più prestante, a prescindere dal sesso. Nel caso della corsa molte sono tuttavia la differenze tra uomo e donna. Vediamo quali.

Com’è noto gli uomini tendenzialmente dimostrano più forza mentre le donne riescono ad essere più agili e flessibili. Naturalmente l’uno e l’altro sesso possono potenziare l’aspetto che difetta, avvicinandosi un po’. Durante la corsa però l’uomo mostra di sviluppare più potenza mentre la donna generalmente riesce ad essere più veloce. Questo dipende anche dal fatto che le donne riescono con maggiore facilità a mantenere e controllare il ritmo durante lo sforzo sportivo.

Come ovviare ai punti deboli, dunque? Nel caso delle donne si può sviluppare la forza associando alla corsa un tipo di allenamento di potenziamento con i pesi o le macchine. Rafforzando i muscoli del corpo sarà più facile aumentare la potenza durante la corsa. È utile per sviluppare una migliore resistenza anche aumentare la capacità polmonare, seguendo un allenamento ad intervalli, in cui si combinano fasi di corsa intensa con fasi più blande.

Nel caso degli uomini invece si può lavorare sulla concentrazione e il ritmo. Riuscire a stabilirne uno controllandolo al meglio infatti rende l’allenamento più che mai produttivo. Per lavorare su questo aspetto sarà utile eseguire serie di esercizi con ritmi predeterminati, da assimilare per trasferire poi la “tecnica” alla corsa. Inoltre è bene sviluppare anche la flessibilità, che rende l’allenamento più efficace e scongiura anche il rischio di lesioni, favorendo inoltre il recupero muscolare. Come fare? Con lo stretching.

Via | Vitonica

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail