Come sconfiggere il caldo allenandosi d'estate

hot sunAllenarsi in piena estate richiede una buona dose di perseveranza e coraggio per non mollare posticipando la ripresa delle fatiche fisiche all’arrivo del prossimo autunno. Richiede però anche qualche semplice accortezza per godersi l’attività fisica senza spiacevoli conseguenze, sconfiggendo il caldo. Alcuni consigli li suggerisce That’s Fit.

Se i giorni seguenti sono stati definiti i più caldi dell’anno dalle previsioni meteo, puntate la sveglia un po’ prima e godetevi l’alba con una sessione di yoga mattutina. Se preferite la corsa, questo è il momento ideale per cominciare la giornata con una sferzata di energia senza soccombere al caldo, essendo le prime ore del giorno un po’ più fresche.

Per quanto allenarsi all’aperto sia particolarmente piacevole durante le belle giornate della stagione calda, valutate anche la possibilità di evitarlo nei giorni troppo caldi, scegliendo ambienti condizionati, in palestra (se per esempio amate il tennis provate con lo squash) oppure a casa. Andrà bene anche un giretto al centro commerciale, ma solo se scarpinerete a lungo e a passo sostenuto, preferibilmente evitando le scale mobili e preferendo le scale tradizionali.

Se c’è un temporale estivo, di quelli che durano giusto una decina di minuti, provate a uscire e a correre sotto la pioggia. È incredibilmente divertente, purché si stia attenti a non scivolare e ci si asciughi bene al rientro, in modo da non prendersi un brutto malanno. Un’alternativa per l’allenamento bagnato in estate comunque c’è sempre, se ci si trova vicino al mare: una bella nuotata, la canoa, il surf e tutti gli sport acquatici oppure gli sport in spiaggia come il beach volley, bagnandosi spesso. C’è ancora un’alternativa: una giornata al parco acquatico, con tutta la famiglia o il gruppo di amici.

Se invece preferite corsa, bici o sport di questo genere prestate attenzione a dove vanno gli altri appassionati. Di solito hanno individuato già percorsi e aree più favorevoli per praticare il loro sport preferito all’ombra e in zone ventilate e più piacevoli. E poi c’è sempre la possibilità di allenarsi quando il sole cala, addirittura di sera o di notte. Organizzate qualche partita al vicino campetto illuminato, per esempio, oppure andate a correre in tarda serata, meglio se in compagnia e in zone ben frequentate e illuminate, per la propria sicurezza. Non ve la sentite di sfacchinare anche dopo cena? Allora concludete la giornata facendo semplicemente una passeggiata, magari con il cane.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: